La Storia del Video Poker

storia del pokerI video poker sono stati molto apprezzati sin da subito, ma hanno subito svariate trasformazioni nel tempo fino ad arrivare ad essere dei veri e propri gioielli tecnologici dall’introduzione nei bar fino ad arrivare ai video poker online.

I videopoker sono nati nella metà del secolo passato ed, inizialmente, erano delle macchinette che permettevano di vincere dei premi, ma non in denaro. Infatti, anche quando arrivarono nei bar, chi giocava a video poker e vinceva poteva ottenere pacchetti di gomme, sigarette e così via.

Solo con la nascita di Las Vegas ed il grande boom del gioco d’azzardo negli anni ’60 i video poker sono stati trasformati in macchinette che regalavano denaro, ma ne mangiavano anche.

I video poker hanno raggiunto la loro consacrazione massima nei bar dove venivano sempre più apprezzati e giocati anche da chi non ne sapeva nemmeno dell’esistenza.

Visto il sempre più grande successo del gioco del videopoker, le case costruttrici ben pensarno di offrirne sempre di diversi e sempre più succulenti e, quindi, verso il 2000 arrivarono due nuovi tipi di slot video poker: i video poker multi linea e i video poker con jackpot.

I primi, cioè i videopoker multilinea, permettevano di giocare su più linee contemporaneamente dando maggiori possibilità di vincita, mentre i video poker con jackpot davano, appunto, la possibilità di vincere dei ricchi jackpot progressivi.

Così pian piano, si è arrivati ai video poker online, cioè ai video poker offerti nei casinò online dove i giocatori potevano divertirsi con questo gioco comodamente da casa propria ed in totale sicurezza. Col passare del tempo, i software di gioco sono stati sempre più migliorati sotto ogni aspetto e il gioco dei video poker online aams sempre più amato.

Approfondimento: Dal Poker ai Video Poker Online

video poker onlineSi è alla fine dell’800 quando si inizia a parlare del gioco del video poker. Fin dai suoi inizi è stato molto discusso per quanto avesse prese spunto dalle slot machine.

Infatti, con il primo video poker si giocava andando ad inserire una moneta e si faceva girare un rullo che raffigurava le varie carte da gioco con i semi e quando il rullo si fermava si aveva, magari, una vincita che, poi, si poteva riscuotere in premi come sigarette, caramelle o altro.

Sin dall’inizio, quindi, il gioco del videopoker è stato considerato una specie di incrocio tra il gioco delle slot e quello del classico 5 Card Draw Poker, cioè la versione del poker con cui praticamente tutti hanno imparato a giocare al gioco del poker.

Ovviamente, il video poker non sarebbe mai potuto esistere se non avesse preso spunto dal gioco di carte del poker.

Il poker tradizionale, cioè quello giocato con le carte faccia a faccia con altri giocatori ad un tavolo, ha una storia molto antica e confusa. Infatti, ad oggi ci sono ancora teorie contrastanti sul dove questo gioco sia nato.

Francia, Stati Uniti ed altri tra cui la Germania, che sembra essere quello maggiormente accreditato, sono i luoghi dati come origine del gioco del poker tradizionale, ma la cosa certa è che se ne incominciavano a trovare tracce sin dai primi anni dell’800.

I video poker, quindi, sono l’evoluzione di questo famoso gioco di carte che veniva praticato per testare la propria abilità e la fortuna con un mazzo di 52 carte.

Se il poker ha avuto origine nei primi anni dell’800, il video poker si è intravisto alla fine dello stesso secolo sotto forma di una macchinetta composta da 5 rulli su cui giravano i simboli di gioco delle carte ad eccezione del jack e del 10 di picche.

Col passare del tempo e più precisamente nel 1972 fu la Dale Eletronics ad introdurre sul mercato quella che si può considerare la prima vera e propria macchinetta Video Poker moderna e cioè la Poker Matic anche se non somigliava ancora né ad una slot machine né ad un video poker.

Ma la vera svolta si è avuta nel 1979 con la Sircoma che è arrivata a creare il Draw Poker che ha avuto un grandioso successo ed ha poi via via portato alla creazione dei video poker online.